PER LEGGE, questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Laboratori Farfalle

- Corpo Intelligente: si fonda sulla convinzione che l’educazione motoria è di fondamentale importanza nel percorso educativo dei bambini e che l’affinamento delle funzioni intellettuali, sviluppo della motricità e del controllo del corpo, sono integrate in un processo evolutivo globale. Si vuole coinvolgere e offrire l’opportunità educativa a tutti gli alunni indistintamente.
Obiettivo del programma è quello di promuovere un’educazione cognitivo – motoria per i bambini come occasione per l’attività funzionale del soggetto e come espressione della dinamicità del corpo in una condotta.

- Laboratorio di Lingua Inglese: Il progetto ha lo scopo di voler avvicinare i bambini ad altre culture attraverso la conoscenza di una lingua straniera, poiché in una realtà multietnica come la nostra, in cui conoscere altre culture e popoli è ormai esperienza comune, il bisogno dei bambini è quello di avvicinarsi ad esse attraverso l’apprendimento precoce di una lingua straniera, favorire un primo avvicinamento, accostamento alla lingua straniera. Nella elaborazione del progetto la produzione verbale spontanea non è un’aspettativa attesa, in quanto la mancanza di produzione è una conferma che l’acquisizione linguistica passa attraverso un filtro affettivo che deve rispettare i periodi di latenza e la proporzione tra quantità di esposizione alla lingua e tempi della produzione spontanea.

- Laboratorio di intelligenza numerica: Una didattica che prende le mosse dalla conoscenza approfondita dei processi mentali coinvolti nel calcolo risulta di fondamentale importanza per lo sviluppo di quella che chiamiamo l’intelligenza numerica. Ciò prima di tutto al fine di proporre percorsi d’apprendimento adeguati agli alunni, ma anche per prevenire difficoltà o disturbi.

- Laboratorio di lettoscrittura: La lingua diventa via via uno strumento con il quale giocare ed esprimersi in modi personali, creativi e sempre più articolati; sul quale riflettere per comprenderne il funzionamento; attraverso il quale raccontare e dialogare, pensare logicamente, approfondire le conoscenze, chiedere spiegazioni e spiegare il proprio punto di vista, progettare, lasciare tracce. Il laboratorio prende in considerazione la lettura e la scrittura come momenti di CODIFICAZIONE E DI DECODIFICAZIONE. Esiste comunque un passaggio precedente, lo si potrebbe definire come SIMBOLIZZAZlONE intesa come espressione soggettiva di una comunicazione (contenuto) e utilizzazione di uno strumento di comunicazione (linguaggio).