PER LEGGE, questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Regina Elena - Lavanda dei Piedi

In anticipo di un paio di giorni rispetto alla scadenza liturgica, le "farfalle" della scuola dell'infanzia parificata Regina Elena hanno preso parte alla Lavanda dei Piedi, simbolo del Giovedì Santo; mentre i più piccoli (bruchi e coccinelle) hanno condiviso il pane benedetto.

L'appuntamento è stato seguito da un pubblico di genitori e nonni, richiamati dalla suggestione dei costumi e dalla cerimonia, che è stata preseduta per la prima volta dal nuovo curato Don Francesco Cristiani, presente il parroco arciprete Don Bruno Ginelli.

L'iniziativa del Regina Elena è ormai una tradizione. La Lavanda dei Piedi è stata riservata, anche questa volta, ai bambini dell'ultimo anno di asilo, le "farfalle" appunto, che a settembre varcheranno la soglia delle elementari. Nel 2019 toccherà agli attuali "bruchi" diventare "farfalle" e proseguire la tradizione. Don Francesco ha compiuto il gesto, accompagnandolo con un bacio al piede di ciascuno dei bambini.